+39 0832 601223 discentes@artedo.it

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito www.rivista.artiterapie-italia.it (Sito”) gestito da  Istituto di Arti Terapie e Scienze CreativeVia Villa Convento 24/A73041 CARMIANO (LE)Tel: 0832.601223/1831826Fax: 0832/1831426Mobile: 329.4226797 info@rivistaartiterapie.it Cosa Sono i Cookie I cookies sono piccoli file di testo inviati all’utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo […]

ll potere di vivere qui e ora

E’ la nostra mente a causare la maggior parte dei nostri disagi, dei nostri problemi, quindi, partiamo da questo assunto “che è dentro di noi che dobbiamo cercare”, non nelle altre persone, non in ciò che chiamiamo “il mondo esterno”. Ricordiamo che tutto ciò che in noi e fuori di noi respingiamo, persiste e si […]

Siti che compongono il Network

www.circolovirtuoso.net – E’ un sito che tratta temi legati all’arte, allo sviluppo ed alla formazione. Ospita corsi di formazione, anche on line, grazie al collegamento alla piattaforma e-learning www.discentes.it, proposte di turismo sociale accessibile ed integrato nel Salento, una libreria on line e notizie tratte dai siti dei quotidiani di Lecce, Brindisi e Taranto, grazie […]

DALL’INSERTO SALUTE E PREVENZIONE – Fattori predittivi dell’esito dei trattamenti di tossicodipendenti con doppia diagnosi fondati sull’approccio integrato

di G. Mammana (Direttore Dip. Dipendenze Patologiche ASL Fg3 – Università di Chieti)M. Di Giannantonio (Dir Dip. di Salute Mentale ASL Chieti – Cattedra di Psichiatria Università di Chieti, psicologa Facoltà di psicologia Università di Chieti)D. Consalvo

Lo Psicodramma Freudiano: tra messa in scena e ripetizione inconscia.

Le origini dello PsicodrammaIl termine psicodramma evoca nozioni in chiunque si accosti ad esso. Sono parole conosciute: psiche e dramma. Anima e azione, rappresentazione teatrale; la parola dramma è quella con la quale indichiamo, fin dall’antica Grecia, sia la tragedia sia la commedia (Schützenberger, 1972).Il Sabatini Coletti lo definisce, oggi, come una «psicoterapia consistente nel […]

Il disagio dei giovani: il mal di scuola

Sono numeri crescenti, quelli relativi al “mal di scuola”. I bambini e gli adolescenti depressi e con sempre maggiori problemi, che in qualche modo hanno a che fare con l’aggressività, oggi fanno gridare all’allarme gli esperti di educazione e di psicologia: la scuola rappresenta la seconda causa di morte fra gli adolescenti e i venticinquenni; […]

Dall’orecchio alla voce: Musicoterapia e sordità

Da oltre un ventennio si è istituito, presso il Centro Studi “Il Manifesto Musicale” di Triggiano (BA), con la collaborazione delle unità socio-sanitarie del territorio, un laboratorio di Musicoterapia  rivolto a bambini ed adulti affetti da patologie che generano disabilità più o meno gravi.La finalità dell’intervento musicoterapico è di fornire ad un’utenza differenziata (bambini e […]

Reparti psichiatrici

Perché i reparti psichiatrici non sono come gli altri reparti ospedalieri? Forse che la disciplina psichiatrica è diversa dalla medicina? Pare proprio di sì. Dalle testimonianze di molte persone che sono state ricoverate presso questi reparti, e successivamente si sono rivolte al nostro comitato, emerge che quando un paziente si lamenta di disturbi o non […]

Le paure

Paura di non piacere agli altri. Paura di deludere chi ami. Paura di rimanere solo. Paura di non avere l’approvazione degli altri. Paura di non ricevere attenzioni dagli altri. Paura di non essere amato.

I volti dell’aggressività: approcci, teorie e neurofisiologia del comportamento aggressivo-criminale

Il comportamento aggressivo ha da sempre interessato gli studiosi impegnati nelle aree più disparate che spaziano dalla criminologia alla sociologia, dalla filosofia alla storia, dalla psicologia alla neurofisiologia, dalla genetica alla neurobiologia. Ad esempio, la crudeltà dell’essere umano nei confronti dei propri simili è stata spesso argomento di saggi filosofici, così come le guerre hanno […]

DALL’INSERTO SALUTE E PREVENZIONE – Lo psichiatra e le tossicodipendenze Rilievi storici e prospettive

in collaborazione con: Introduzione Le tossicodipendenze si sono imposte violentemente nel contesto sociale e culturale italiano degli anni ottanta, inducendo profondi cambiamenti ai diversi livelli della realtà sanitaria e assistenziale del nostro paese che tuttora perdurano. Purtroppo, la classe medica italiana si è rifiutata – all’inizio

Il percorso motivazionale attraverso la comunicazione: informare, incuriosire, interessare

Ogni processo comunicativo ha un’origine e punta ad un obiettivo: la meta consiste, in modo specifico, nel produrre un cambiamento comportamentale in colui o coloro a cui ci si rivolge.Ogni comunicazione, allora, ha come finalità coinvolgere le energie fisiche e mentali dell’interlocutore rispetto ad uno scopo: fare un acquisto, potenziare la propria perfomance scolastica o […]

La mela avvelenata di Biancaneve e la costituzione dell’identità femminile: lettura psicoanalitica dalla metafora al simbolo

Un racconto, costruito per l’infanzia, come quello della fiaba, indaga attraverso una storia molto semplice, una serie di passaggi di vita; attraverso dei simboli che oggi affronteremo insieme. Le fiabe, come i miti, insegnano a superare ostacoli e a come non perdersi nelle prove della vita, e allo stesso tempo, si ripetono sin dalla notte […]

DALL’INSERTO SALUTE E PREVENZIONE – Doppia diagnosi, Tripla Diagnosi e psicopatologia da HIV fraintendimento linguistico o realtà

di G. Campione (U. O. Ser.T di Rozzano – ASL MI 2 – Lombardia) Doppia diagnosi o tripla diagnosi: questo non è il problema!Il termine anglosassone dual diagnosis o “doppia diagnosi “, spesso usato, a torto, come sinonimo del più latino comorbidità, rappresenta la conseguenza – sul piano linguistico – del sempre più frequente uso […]

Il suono tra arte e terapia

La possibilità di offrire adeguati servizi socio-riabilitativi in favore di una utenza differenziata per età e situazione psico-patologica, ha spinto gli autori, musicisti e musicoterapisti del Centro Studi “Il Manifesto Musicale” di Triggiano (BA) ad attivare un programma abilitativo o   riabilitativo  attraverso la Musica. Il tutto attraverso un efficace protocollo di lavoro redatto in cooperazione […]

DALL’INSERTO SPECIALE TERZO SETTORE – Salute: il buon umore migliora il cervello degli anziani

Fonte: www.artedo.it Il buon umore aumenta la funzionalità cerebrale delle persone anziane. Semplicemente con un sorriso gli adulti in eta’ avanzata possono migliorare le capacita’ decisionali e la memoria secondo un nuovo studio condotto da Ellen Peters, docente di Psicologia dell’Ohio State University.

Lo sviluppo della manualità

Manualità significa abilità nell’usare le mani: una capacità che è importante sviluppare e coltivare in ogni momento della vita, ma soprattutto  nelle diverse fasi della crescita che vanno dai primi mesi di vita all’adolescenza, perché è collegata allo sviluppo di molti altri importanti fattori: sensoriali, motori, emotivi, cognitivi, che di volta in volta e nel […]

Attenti alle caste e a chi parla impropriamente di “Terapie”

Nota del Presidente di ArteDo – Polo Mediterraneo delle Arti Terapie e delle discipline Olistiche – in risposta all’articolo “Terapie Espressive: attenzione alle catene di scuole di formazione in franchising”, apparso sul sito del CSV di Catanzaro Venerdì 8 giugno 2012.Scrivo per commentare l’articolo

DALL’INSERTO SALUTE E PREVENZIONE – L’ intervento psicoterapico con la famiglia nel servizio pubblico secondo un approccio relazionale sistemico

di P. G. Semboloni Parlare di psicoterapia dopo gli aspetti diagnostici e farmacologici, introduce una discontinuità nella coerenza comune ai pur diversi interventi. Ciò è sempre inevitabile quando si passa da modelli e strumenti che, per tradizione, fanno riferimento ad “un osservatore oggettivo” e a dei “dati in sé”, al lavoro clinico della psicoterapia i […]

DALL’INSERTO SALUTE E PREVENZIONE – L’intervento psicoterapico con la famiglia nel servizio pubblico secondo un approccio relazionale sistemico

P.G. Semboloni (Dipartimento Dipendenze e Comportamenti di Abuso – ASL 3 Genova). Parlare di psicoterapia dopo gli aspetti diagnostici e farmacologici, introduce una discontinuità nella coerenza comune ai pur diversi interventi. Ciò è sempre inevitabile quando si passa da modelli e strumenti che, per tradizione, fanno riferimento ad “un osservatore oggettivo” e a dei “dati […]

Persone senza dimora e narrazione autobiografica: una metodologia di aiuto.

“Ho imparato che se si vuol continuare a cercare e continuare a capire,bisogna oltrepassare la soglia tra l’Io e il Noi.Che il racconto sociale, prodotto nello scomporre e ricomporre solo la categoria del Noi,gli immigrati, gli homeless, i malati di mente, i tossicodipendenti,i giovani a rischio, non basta senza l’Io dei loro racconti di vita”.(Aldo […]

DALL’INSERTO SALUTE E PREVENZIONE – Craving Doppia diagnosi e rewarding systems

I sistemi diagnostici per 1’ alcolismo sono numerosi. Quelli identificati prima del 1940 sono almeno 39. Nel 1941 Jellinek pubblicò per primo una serie di sottotipi di quello che, fino al 1980, era definito alcolismo. Jellinek associò i sottotipi a livelli diversi di deterioramento fisico, psicologico, sociale ed occupazionale.

Quale musica per quale handicap? Esperienze di Musicoterapia in un centro per videolesi

L’articolo che segue descrive una delle diverse attività che sono realizzate nell’Istituzione Provinciale Centro Educativo Riabilitativo per videolesi “Gino Messeni Localzo” di Rutigliano, che da oltre 50 anni opera in favore delle persone con minorazione visiva della provincia di Bari.

I fondamenti della musicoterapia nella didattica della musica

La musicoterapia e la didattica della musica sono discipline relativamente giovani su ciascuna delle quali è centrato l’interesse prevalente degli specialisti dell’una o dell’altra. Infatti la relativa formazione è demandata a istituzioni differenti, che si preoccupano dei contenuti specifici di ognuna. L’esigenza che oggi si manifesta urgente presso educatori ed operatori musicali è quella di […]

Il ruolo dell’analista: un cammino nella sofferenza

Cosa spinge una persona a diventare analista? Molto probabilmente il desiderio di capire se stessi e capire gli altri. La necessità di conoscere e comprendere gli altri non nasce mai per caso, deriva piuttosto dal fatto che  l’esistenza non scorre più placida e tranquilla ma è costellata da ostacoli o, comunque, da una dissonanza di […]

La musicoterapia nell’handicap: un percorso di affermazione dell’identità

Il progetto è stato realizzato dal gruppo jonico Musico…Terapisti in favore di un gruppo di utenti frequentanti il Centro Diurno di Riabilitazione Psicosociale – Età Adulta della Asl di Taranto. Si è intervenuto con un approccio che, attraverso il linguaggio sonoro-musicale, sollecitasse e facilitasse le abilità espressivo-creative incrementando la capacità di interazione interpersonale.L’obiettivo macroscopico del […]

L’Arteterapia, l’emozione come infinitamente ‘altro’

Un obiettivo fondamentale dell’arteterapeuta è, in questo senso, attraverso la ‘magia ri-creativa’ dell’arte, di ‘cambiare il passato’, ovvero modificarne l’interpretazione e la percezione soggettive ristrutturandolo in una nuova, dinamica e produttiva Gestalt.Si tratta così, nei confronti del nevrotico, di operare una sorta di avventuroso descensus: dal ‘mondo degli dèi e delle idee’ al ‘mondo degli […]

Arti ed Arti-Terapie

Sarà mia cura cercare di evitare, nella stesura di questo articolo, ogni riferimento verbale al linguaggio che è proprio  delle teorie e delle pratiche che sono alla base delle relazioni d’aiuto istituzionali.Questo per una triplice ragione.La prima consiste nella necessità di rendere il più possibile agevole la comprensione di quanto vengo scrivendo; parto, infatti, dall’assunto […]

Disegnare con la parte destra del cervello. Frammenti (Parte Seconda)

La terza tecnica per entrare nelle funzioni D, è più radicale delle due precedenti e vi costringerà a ricorrere all’altro emisfero e a sospendere le funzioni S in modo ancor più categorico e completo.Si tratta del disegno di puro contorno: questa tecnica consente di usare, oltre alla vista, anche il tatto, infatti si consiglia di […]

DALLA RUBRICA TERZA ETA’ E NON AUTOSUFFICIENZA – La musicoterapia con i malati di Alzheimer: restituire il “privilegio” della comunicazione

L’esperienza nelle Residenze Sanitarie Assistenziali del Consorzio San Raffaele Dal mese di aprile 2008, presso le RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali) del Consorzio San Raffaele di Milano, sono attivi dei laboratori di Musicoterapia individuali e di gruppo, in favore degli anziani residenti in tali strutture.L’iniziativa ha avuto avvio in seguito ad una convenzione stipulata tra il Consorzio […]

Psicoanalisi della bellezza

La poesia di Mallarmé, nella fantasmagoria caleidoscopica delle sue significazioni – metafora della poesia, ed insieme sua essenza -, appare sotto molteplici aspetti come l’universo poetico elettivo per una comprensione approfondita dei meccanismi fondamentali della genesi e della nascita d’un testo poetico.

Sulle tracce della filosofia Zen: la mindfulness

Oggi, l’arte della consapevolezza, ossia la mindfulness, rappresenta un valido strumento di intervento terapeutico, liberamente ispirato ai principi della filosofia Zen. Si tratta della capacità di prestare attenzione al dispiegarsi dell’esperienza, momento per momento, senza farsi travolgere dal flusso dei pensieri, di vivere a pieno le esperienze quotidiane e di guardare il mondo con rinnovato […]

La Musica per tutti, nasce da ciascuno: suoni e movimento a scuola

di Rocco Peconio e Silvana Corvino Sono ormai molti anni che il mondo della scuola mostra maggiore sensibilità e attenzione verso le nuove frontiere della riabilitazione, finalizzate al miglioramento dei modelli di integrazione e di interazione tra bambini diversabili e compagni di classe. In questa prospettiva è possibile osservare, nei piani didattici, progetti di sperimentazione […]

NON PERDERE IL CORSO DEL MESE AL 30% DI SCONTO! QUESTO MESE >> DSA: Strumenti per l'inclusione << Ignora